Come pulire i vetri delle finestre

La luce del sole che entra in casa è offuscata? Forse è ora di pulire le finestre! Impara con noi come pulire i vetri e farli splendere. I nostri prodotti sono progettati e realizzati per assicurarvi massima funzionalità e prestazioni, senza richiedere particolare manutenzione. E' necessario però affinchè le caratteristiche dei serramenti restino invariate seguire queste semplici operazioni  periodicamente. 

Come avere un serramento sempre pulito ed efficiente? 

Una volta alla settimana sarà sufficiente una buona spolverata con uno straccio morbido o con un piumino dal pelo fitto e resistente.
Almeno una volta all’anno vi suggeriamo di passare accuratamente le superfici dell’infisso con acqua calda e un sapone cremoso di tipo neutro. Per avere un risultato migliore si può asciugare con un panno morbido.
In caso di sporco resistente si possono utilizzare detergenti cremosi, che non siano a base di ammoniaca o cloro, con successivo risciacquo.

Avvertenza: per la pulizia vanno evitate assolutamente tutte le sostanze chimiche come solventi, diluenti, acetati e l’alcool, perché possono rovinare la superficie dell’infisso.

Importante: le finestre in PVC non vanno mai strofinate a secco perché si caricano elettrostaticamente e attirano una maggiore quantità di polvere.

Pulizia dei vetri: In commercio vi sono prodotti appositi da spruzzare direttamente sui vetri, che andranno ripassati con uno straccio asciutto o pelle di daino.

Prima di pulire i vetri è opportuno ricordarsi che: non devono essere lavati quando sono illuminati e riscaldati dal sole per evitare che rimangano striati da riflessi azzurrini; prima di lavarli occorre sempre spolverarli per impedire che la polvere, a contatto con il panno bagnato, aderisca maggiormente al vetro rendendone difficile la pulitura.

MANUTENZIONE

 Ogni 2/3 anni è opportuno verificare lo stato delle guarnizioni di tenuta e degli accessori e far riparare, se necessario, le parti danneggiate contattandoci direttamente .È consigliabile controllare l’adeguato ingrassaggio delle parti mobili e dei punti di chiusura: ogni 2 anni si procederà all’ingrassaggio con vaselina tecnica o grasso spray. In caso di elevata usura contattateci per provvedere alla sostituzione delle parti usurate.

 
Chiama
WhatsApp chat